Roma, ‘mamme a 40 anni’ apre l’ambulatorio al Fatebenefratelli

Uno spazio dedicato alle donne che decidono di intraprendere una gravidanza in età matura.

Parte al Fatebenefratelli sull’Isola Tiberina, culla ogni anno per circa 3.500 neonati, l’Ambulatorio “Mamme a 40 anni”: un servizio pensato per dare un’attenzione particolare alle donne che, per scelta o per caso, affrontano la maternita’ in un’eta’ piu’ matura. Dal mese di ottobre, le donne in gravidanza con piu’ di 40 anni che contatteranno l’ospedale per una visita ostetrica, verranno prenotate, fino ad esaurimento posti, il giovedi’ mattina, dalle 8 alle 13,  nell’ambulatorio specifico, con impegnativa del medico curante in esenzione. Qualora una gestante richieda specificatamente la visita in questo ambulatorio, trovera’ uno spazio per appuntamento riservato.

L’innalzamento dell’eta’ in cui la donna decide di avere una gravidanza e’ un dato di fatto: in Italia nel 1990 si diventava mamme per la prima volta intorno ai 26 anni; dati Istat del 2017 ci dicono che oggi l’eta’ si e’ spostata a 31,8 anni (quasi 6 anni in piu’). Se allarghiamo lo sguardo all’Europa (dati Eurostat, pubblicati ad inizio 2018), le mamme italiane sono le piu’ “vecchie” al primo figlio, seguite dalle spagnole.

Continua a leggere

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento